La prima Festa Cortobio, con visita alle aziende e pranzo vegetariano biologico, è stata un gran successo!
Tra famiglie iscritte al servizio, amici, persone curiose, staff e produttori, si era in quasi sessanta persone. Grazie a quanti hanno partecipato!

Riteniamo che la giornata sia riuscita a trasmettere ancora più interesse verso la realtà Cortobio, nel comprendere meglio cosa significa coltivare in modo biologico, nel conoscere le persone che lavorano con passione e sacrificio per produrre nel rispetto della salute e dell’ambiente, nel conoscere di persona anche parte dello staff.

festa-cortobio-campo-paradelloI produttori delle aziende, Ezio e Beppe, Sergio, Andrea, Bruno e Giovanni ci hanno raccontato:
quali sono state le difficoltà legate alla stagione primaverile decisamente sfavorevole,
quali sono i maggiori rischi del contivare biologico,
quali sono le tecniche per coltivare mantenendo il più possibile la diversità ambientale (mantenere parte delle infestanti tra le insalate, seminare orzo che avvicina le coccinelle – antagoniste naturali degli afidi, seminare nell’interfila piante che arricchiscono in modo naturale di azoto il terreno senza ricorrere a concimi ecc..)
come sfruttare la tecnologia “ecologica” (film plastici in grado di controllare in modo ottimale la temperatura sotto serra, teli biodegradabili per controllare le infestanti ecc..)

Abbiamo visto una piantagione di kiwi, i sesti d’impianto di meloni e angurie, file di svariati ortaggi, come si producono uova biologiche ecc..
Abbiamo gustato un ricco pranzo biologico e vegetariano!
Abbiamo preso un sacco di sole camminando tra i campi..
..insomma abbiamo fatto quasi troppo per questa prima bella avventura!

Ci auguriamo di poter organizzare ancora queste iniziative, magari meno di corsa e di volta in volta con tematiche diverse e qualche interessante laboratorio!