Funghi Pleurotus

Funghi Pleurotus CortobioNome Scientifico: Pleuron Ostreatus

Famiglia:  Pleurotaceae

 

I nostri funghi Pleurotus provengono da
Corte Grazioli – Goito (MN)

 

 

stagionalita tutto l'anno

naturale-biologicoCuriosità e coltivazione biologica

Il suo nome scientifico deriva dalla parola greca “Pleuron” che significa “di fianco” e “otos” che significa orecchio, quindi con l’orecchio (cappello) di fianco. Ostreatus deriva invece dal latino “ostrea”, ostrica, per la somiglianza del cappello al guscio di un’ostrica. I funghi che vi proponiamo in cassetta sono coltivati su un substrato di paglia biologica certificata con l’innesto del seme naturale, all’interno di serre mantenute a temperatura e un’umidità costanti grazie ad energia rinnovabile. Una volta raggiunta la giusta maturazione vengono adagiati in casse di legno e immediatamente posti in celle frigo, pronti per la distribuzione del prodotto fresco.

 

sano-salutare

Fa bene perché…

…ha degli effetti benefici di tipo antineoplastico, antivirale, antibatterico fino alle proprietà antibiotiche e antiinfiammatorie, che sono state scoperte un po’ in tutti i continenti in cui è stato coltivato. La proteina citolitica ostreolisina contribuisce all’attività antitumorale. In generale il fungo, anche se spesso poco utilizzato nella dieta tradizionale, se non come contorno, è invece un alimento importante. Innanzitutto è molto digeribile, contiene infatti molta acqua (92%), proteine (3-4%), carboidrati e pochissimi grassi. Non va poi dimenticato l’alto contenuto in sali minerali dei funghi, quali in particolare il fosforo, il manganese, il potassio, il ferro ed il calcio ed il discreto contenuto in vitamine: soprattutto della vitamina C e del complesso B.

 

ecologico-eco-cucina

Suggerimenti di eco-cucina…antisprechi!

Il Pleurotus è un fungo molto facile da pulire. Basta passarlo con una pezza umida sulla parte superiore e spazzolare le lamelle per asportare eventuali residui di terriccio e di segatura. Tagliate in pezzi più piccoli il gambo, se è grosso. I funghi sono un alimento delicato per la conservazione, quindi vi consigliamo di consumarli subito per non perdere la loro freschezza. La cottura migliore è in pentole in vetro, ceramica o cotto.

ricette-cortobio


La ricetta Facile e Veloce:

 

pasta ai funghi pleurotus trifolati

Pasta ai funghi Pleurotus trifolati

Ingredienti:
300 gr di pasta, 500 gr. di funghi Pleurotus, 1 spicchio d’aglio, 4 cucchiai di olio evo, prezzemolo, sale

Preparazione:
Pulite i funghi secondo le modalità sopra illustrate. Eliminate il gambo se è molto duro oppure tagliatelo a pezzetti più piccoli e unitelo al resto dei funghi tagliati a pezzi. Fate soffriggere in una padella uno spicchio d’aglio, aggiungete i funghi, salate e fate cuocere per circa 10 minuti, poi aggiungete il prezzemolo tritato finemente, continuate la cottura per altri 5 minuti. Potete servire in tavola i Funghi Pleurotus trifolati ben caldi accompagnati ad una pasta, oppure servirli in tavola direttamente.

 

Altre ricette: Vegan Style

Polpette di funghi Pleurotus

Tris di crespelle

Torna all'inizio