Per queste settimane natalizie vogliamo portare sulle vostre tavole le preziose virtù del cedro, un agrume poco conosciuto, ma davvero squisito.
Il cedro si presenta come un grosso limone, ma si capisce subito che di limone non si tratta. Ha una buccia piuttosto grezza e bitorzoluta, che se grattugiata sprigiona un profumo inebriante, perfetto per aromatizzare dolci come creme e paste frolle, o semplicemente in infusione con un buon te nero.
Ricco di polifenoli, vitamine e minerali svolge un’azione antiossidante su tutto l’organismo, combatte il colesterolo cattivo, è molto purificante per l’intestino, magari messo un po’ a dura prova dai meeting natalizi, e agisce positivamente sulla pressione arteriosa, evitandone sbalzi eccessivi.
Come primo utilizzo vi abbiamo già accennato alla possibilità di gustarlo crudo a fettine in insalata, e oggi, visto il clima di feste vogliamo suggerirvi questa idea regalo, una speciale marmellata, profumata e originale, ecco le dosi:

  • 800 gr di cedro bio, con tutta la buccia (se non abbiamo tutto il peso aggiungiamo delle arance bio)
  • 250 gr di zucchero di canna bio

Procedimento:
lavare bene e spazzolare la buccia degli agrumi. Tagliare a fettine sottili tutto il frutto, la scorza, la parte bianca e la polpa, eliminando gli eventuali semi.
Cuocere con lo zucchero per circa 10-15 minuti. Decidere se frullare o lasciare a pezzettoni.
Invasare in barattoli di vetro ben puliti e procedere con la sterilizzazione, facendo bollire i vasetti per 50 minuti, lasciar raffreddare nella pentola e poi conservare…o regalare.

 

Da tutto lo staff di Cortobio un dolce, dolcissimo Natale
marmellata di  cedro