Limoni

limoni biologiciNome Scientifico: Citrus Limon

Famiglia: Rutacee

 

I nostri limoni sono coltivati da…
Biosikelia, Siracusa; Az.Agr. Chetta, Agrigento, Sicilia e produttori della Costiera Amalfitana (a seconda della disponibilità e della stagione).
 

 

 

stagionalita-settembre-giugno

 

naturale-biologicoCuriosità e coltivazione biologica

Un frutto originario della Cina, conosciuto già in epoca romana, come testimoniato da vari affreschi e mosaici. La Sicilia è la regione italiana dove compaiono le prime coltivazioni, grazie al clima mite che costituisce un ambiente ideale per la crescita della pianta.
Dai nostri produttori arrivano il “limone femminello Siracusano IGP” coltivato nella provincia di Siracusa, una zona particolarmente vocata per la produzione del frutto che ha delle ottime proprietà organolettiche e una tenuta dopo la raccolta che offre l’opportunità di una lunga conservazione senza l’utilizzo di prodotti chimici. La raccolta di questa varietà comincia a novembre con il Primofiore, di colore prima verde e poi giallo e termina a settembre con i verdelli. A seconda della disponibilità e del periodo, in cassetta potrete trovare anche i limoni di Agrigento e della Costiera Amalfitana.

 

sano-salutare

Fa bene perché…

… Fra tutti gli agrumi, sorprendentemente è il più ricco di vitamina C, che rimane stabile anche a settimane dalla raccolta, questa vitamina è preziosa per il rafforzamento del nostro sistema immunitario e un antistaminico naturale, ideale contro le prime influenze autunnali. Per non disperdere le sue proprietà però, assicuratevi di consumarlo appena tagliato, perché la vitamina evapora velocemente. Particolarmente indicato in caso di affaticamento, stress o alimentazione non regolare, è anche ottimo contro le infezioni e per la cura della pelle, in caso di irritazioni, ferite, foruncoli. Nella scorza si trova un’altissima quantità di flavonoidi, ecco quindi l’importanza di consumare un prodotto biologico, che ci dà garanzia che la buccia non sia trattata chimicamente e quindi che sia commestibile. In caso di un principio di influenza, ai primi sintomi si consiglia di consumare un limone intero, compreso di buccia.
 

ecologico-eco-cucina

Suggerimenti di eco-cucina…antisprechi!

Lo sapevate che dalla buccia e dai semi si estraggono olii essenziali utili per fare detersivi, profumi, cosmetici, ma anche olii ricchi di pectina, usata come addensante per marmellate e confetture.
E’ risaputo l’effetto depurativo e disintossicante che genera nell’organismo il consumo del succo di mezzo limone al mattino a digiuno, quindi ve lo consigliamo per riequilibrare il vostro intestino e come anti-influenzale.
Conservatelo in un luogo fresco e ben ventilato, preferibilmente non in frigorifero.

 
ricette-cortobio
 

La ricetta Facile:

 
tisana limone zenzero e salvia

Tisana digestiva limone, zenzero e salvia

Ingredienti:
due fette di zenzero frescom mezzo limone, un rametto di salvia.

Preparazione:
Per una tisana digestiva tagliate due fette di zenzero fresco, due di limone e un rametto di salvia: lasciate in infusione in acqua bollente e bevetela dopo pranzo. Ottima anche fredda.

 

Altre ricette Vegan Style:

Cheesecake ricotta, limone e pere

Torna all'inizio