Le banane che arrivano nelle vostre cassettine sono davvero buonissime e dolci, il segreto sta nella coltivazione biologica e nel commercio fair trade, ovvero equo-solidale, che garantisce a banane e lavoratori ritmi di crescita e di lavoro rispettosi e dignitosi.

Ma cosa fare se le banane sono in esubero questa settimana? O se abbiamo lasciato passare troppi giorni e le banane sono diventate troppo mature con quelle macchie brune poco accattivanti?

Niente paura e niente sprechi, arriva la ricetta di un dolce da colazione così morbido e soffice che non potrete credere che è realizzato con pochissimi e semplici ingredienti, eccoli qua:

 

  • 4 banane mature
  • 350 gr di farina semintegrale
  • 100 gr di zucchero di canna bio
  • 75 ml di olio di mais o riso
  • 50 ml di latte vegetale a scelta
  • vaniglia in polvere
  • un pizzico di sale
  • una bustina di lievito per dolci

 

procedimento:

preriscaldare il forno a 180 ° C

schiacciare le banane con una forchetta, aggiungere olio, latte e zucchero e mescolare energicamente, se avete un robot da cucina mettete tutti questi ingredienti insieme e frullate qualche istante.

Aggiungete la farina setacciata insieme al lievito e alla vaniglia, e in ultimo un pizzico di sale.

Amalgamate bene il tutto.

Foderate uno stampo da plumcake con carta forno, adagiateci l’impasto e fate cuocere per circa 40 minuti, ma fate sempre la prova stecchino, dipende molto dal tipo forno che usate.

Ed ecco un dolce perfetto per essere inzuppato nel latte a colazione, e potete anche tagliarlo a fette e tostarle qualche istante nel forno, avrete così delle fette biscottate molto gradevoli e profumate.

Buon appetito.

bana bread   banana 2