L’estate e le vacanze sono spesso un momento in cui dare spazio a quelle attività che durante l’anno non riusciamo a portare avanti, e per noi quest’anno sono state il pretesto per passare a salutare alcuni nostri cari amici produttori siciliani.

La bella Sicilia è una meta che per colori, tradizioni e sapori ha un fascino che non teme rivali, c’è l’imbarazzo della scelta nel decidere i luoghi da visitare, le bontà da assaggiare e anche per noi non è stato facile decidere il tour da intraprendere, ma l’abbiamo dedicato agli agrumi e dunque a quelle aziende che ci deliziano con le loro arance, limoni clementine e mandarini.

vista dall'agrumeto

L’incontro è sempre festoso, con alcuni non è la prima volta che ci si vede, anche perchè sono più di 5 gli anni di collaborazione, e il momento è l’occasione per passeggiare tra gli agrumeti, parlare di nuove tecniche di coltivazione, parassiti da controllare, soddisfazioni e prospettive future, il tutto poi si conclude con una bella cena, magari una super pizzata casalinga con forno a legna.

Proprio come è successo a Ribera in provincia di Agrigento presso l’azienda Chetta, la famosissima Chetta che vanta le arance più dolci della Sicilia, scommettiamo che molti di voi le stanno già aspettando. L’azienda di Chetta è nostra socia dalle origini di Cortobio, si estende su una superficie di 9 ettari circa, con produzione prevalente di arance varietà navel, clementine e  limoni. Se volete saperne di più ecco un nostro articolo di approfondimento: http://www.cortobio.it/il-biologico-un-ritorno-alle-origini-quando-la-chimica-non-cera/

Ecco il sorridente Simone Chetta con sua sorella.

Simone Chetta e sorella

chetta 3


 

Proseguendo poi circa a 20 km a nord di Agrigento in zona Casteltermini  siamo passati dall’azienda Fontanafredda bio, prossimamente socia delle nostra cooperativa. Con i suoi circa 4 ettari di arance tarocco e sanguinello , darà il cambio alle arance navel di Chetta, visto i diversi momenti di maturazione delle varietà…come vedete abbiamo sempre un pallino in testa:  offrirvi il massimo dalla stagionalità e dalla biodiversità.  

La storia di questo posto è davvero incredibile, situato in una valle in cui scorre un fiume salato, questa azienda deve la sua fortuna, e il suo bellissimo nome, ad una sorgente fredda di acqua dolcissima. E ci appare così, come se fosse un’oasi…

sorgente da cui il nome Fontanafredda

 

 

Difficile non rimanere incantati da questa Sicilia così aspra a volte, ma così accogliente, ti stupisce sempre!

20160817_135046

 

 

Eccoci con Francesco, il titolare, nella corte dell’azienda.

 

corte dell'azienda, con ristorante

 

 

Francesco Petyx

 

Dulcis in fundo ci siamo diretti a sud est in provincia di Siracusa da Fiumara Monica. Quest’azienda familiare, socia di Retebio, è attiva sul territorio da circa 20 anni, momento in cui madre e figlio hanno deciso di trasferirsi da Milano in queste splendide terre, credere nel biologico e avventurarsi in questa nuova attività, e diciamo che ci riescono proprio bene. Oltre alla produzione di limoni hanno quella di un piccolo quantitativo di olio con olive provenienti anche da maestosi alberi centenari, guardate che magnificenza:



cenenario

 

 

 

20160819_183859

 

Monica è davvero solare e piena di entusiasmo e il posto meriterebbe una vacanza intera, passeggiare tra queste colture è una vera gioia per gli occhi e il cuore.

20160819_184816

 

 

Un viaggio in queste terre e l’incontro con i nostri produttori ci ha proprio regalato dei bei momenti e la certezza che il nostro lavoro faccia parte di una virtuosa catena di sorrisi, speranze e promesse per il futuro. Un futuro sostenibile per la natura, per le persone che ci lavorano, per le famiglie che ci credono, investendo in agricoltura biologica, e acquistando bio attraverso questo circuito.

Dunque un grazie a te che leggi, a te che credi che il biologico sia una mossa vincente, a te che decidi di rinnovare il tuo abbonamento con noi e sostenere così tanti lavoratori che sanno di poter contare su di te.