Cuore tenero di zucca, mandorle e cacao

 In RICETTE E PRODOTTI BIOLOGICI

Vi proponiamo un modo inusuale di cucinare la zucca, ma che sicuramente farà fare wow ai vostri piccoli e grandi commensali. Una frolla al cacao, senza burro,  che racchiude una crema di mandorle e zucca, ecco la ricetta della settimana, perfetta per la colazione o la merenda. 

Realizzeremo questa torta con ingredienti semplici e genuini, per rendere il momento goloso anche un’occasione di nutrimento. Il sapore così gradevole della zucca si presta per realizzare molte ricette dolci, forse meno nella tradizione italiana, mentre vediamo moltissime “pumpkin-pie” oltreoceano e anche nel nord Europa. Dunque perché non sperimentare una ricetta dolce anche noi?

Ingredienti e procedimento

  • 250 gr di farina integrale
  • 50 gr di cacao (sostituibile per i più piccini con la carruba)
  • 100 ml di succo di mele o acqua fredda
  • 70 gr di zucchero di canna o 100 ml di malto di riso 
  • 70 ml d olio di mais o girasole deodorato
  • 1 pizzico di sale
  • Un cucchiaino di lievito per dolci

Emulsionare bene i liquidi insieme, aggiungere il sale, le farine e il lievito. Lavorare qualche istante ed eventualmente aggiungere della farina, se l’impasto fosse troppo colloso. Compattare e mettere in frigo a riposare almeno mezz’ora.

Nel frattempo far cuocere la zucca:

  • 300 gr di zucca, preferibilmente varietà delica Cortobio
  • 300 ml di latte (vaccino, mandorla, o riso)
  • Vaniglia in polvere un cucchiaino
  • 1 cucchiaino di agar agar
  • 1 cucchiaio di amido di mais o fecola di patate
  • 100 gr di mandorle tritate
  • 3 cucchiai di zucchero o sciroppo d’agave (facoltativo, assaggiate e decidete il vostro grado di dolcezza)

In un pentolino mettere a bollire la zucca a pezzettoni nel latte, aromatizzato con la vaniglia. Quando sarà cotta e ben morbida, aggiungere il resto degli ingredienti, tranne le mandorle e il dolcificante e far sobbollire alcuni istanti. Da ultimo aggiungere le mandorle e, assaggiando poco a poco, anche l’ulteriore dolcificante. La dolcezza varia a secondo dei gusti, del latte usato e del tipo di zucca. Importante: l’impasto dovrà essere morbido ma non liquido, in caso far bollire ancora per far rapprendere.

Stendere in una tortiera una metà dell’impasto, aiutandosi con un mattarello e posizionando l’impasto tra due fogli di carta forno. Bucherellare con i rebbi di una forchetta il fondo.

Farcire con l’impasto cremoso e ricoprire con altro disco di pasta frolla.

Cuocere in forno per circa 30/40 minuti a 180°C.

E buona merenda!!

Post recenti

Leave a Comment