Conosciamo e cuciniamo il PAK CHOI!

 In NEWS SU CORTOBIO

 

Siamo davvero felici di questo nuovo arrivato, ve lo presentiamo subito.

Esistono molte specie di cavoli, ma sicuramente questa è tra le forme meno riconoscibili, il pak choi infatti assomiglia moltissimo alle biete da costa, ma non condivide molto altro con questo ortaggio a parte la forma. Originario della Cina, è ora molto apprezzato anche in Occidente, per le sue proprietà benefiche ma soprattutto perché re incontrastato dei piatti asiatici che spesso troviamo nella ristorazione e nelle ricette orientali che impazzano nel web.

Fa bene perché…

Il pak choi ha un’elevata concentrazione di sostanze antitumorali, come tutte le specie appartenenti alla famiglia delle Brassiche infatti è molto indicato in un regime alimentare salutista e di prevenzione per questo tipo di patologie. Ricco di fibre e  minerali e con pochissime calorie, aiuta l’intestino pigro e contrasta il diabete.

Suggerimenti di cucina

Si possono consumare in moltissimi modi, sia crudi che cotti. Il gusto è gradevolissimo, con qualche nota leggermente amara, si mangia tutto, dalla costa alle foglie, prediligendo cotture veloci e che ne preservino le proprietà. Usato spesso come contorno di piatti a base di carne o pesce, si presta soprattutto per essere uno dei componenti dei famosi piatti unici di ispirazione orientale, con cereali, legumi e verdure appunto.

     La ricetta Facile

 

Zuppa asiatica con tofu e funghi

Oggi sperimentiamo una ricetta dal gusto decisamente insolito, ma siamo sicuri che vi piacerà!

Ingredienti:

1 mazzetto di pak choi
100 gr di cipolla
1 spicchio di aglio se gradito
200 gr di tofu al naturale
200 gr di funghi freschi, se possibile reperire gli shitake nei negozi bio
Sale
Pepe o peperoncino
olio di sesamo
curcuma
zenzero fresco
salsa di soia circa 4 cucchiai

Lavare il pak choi e farlo a listarelle sottili, sia gambi che foglie. Stufare con acqua e olio di sesamo aglio e cipolla tritati finemente e nel frattempo cubettare il tofu e farlo marinare con 2 cucchiai di salsa di soia, zenzero, peperoncino e curcuma. Quando cipolla e aglio saranno morbidi aggiungere i funghi fatti a striscioline e il pak choi, salare e far cuocere circa 20 minuti a fuoco moderato. A metà cottura aggiungere il tofu con tutta la marinatura e spadellare a fuoco vivace con aggiunta di altri 2 cucchiai di soia.

Servire fumante con riso bianco. Buon appetito!

Post recenti

Leave a Comment