Sedano Rapa


sedano-rapa-biologico-cortobioNome Scientifico:
Apium graveolens  

Famiglia: Ombrellifere

 

Il nostro sedano Rapa è coltivato da

Gravagna Vincenzo (Ragusa)

 

 

 

stagionalita-agosto-gennaio

naturale-biologicoCuriosità

E’una radice piuttosto insolita tra gli ortaggi, e spesso poco conosciuta, ha una forma sferoidale nodosa, di colore bruno-verdastro nella parte esterna e bianco internamente, con foglie di colore verde intenso.

 

sano-salutare

Fa bene perché…

Ha un ridotto apporto calorico, ha infatti solo 23 Kcal per 100 g di prodotto ed ha proprietà diuretiche, perché contiene molta acqua (88%), il restante 12% è costituito da carboidrati, proteine, sali minerali, grassi e soprattutto fibre che le conferiscono caratteristiche depurative. Inoltre ha un caratteristico odore aromatico, che è dovuto all’olio essenziale, caratterizzato principalmente da limonene e da sedanolide. E’ proprio la presenza di quest’olio essenziale a conferire al sedano rapa una funzione diuretica e depurativa.

ecologico-eco-cucina

Suggerimenti di eco-cucina…antisprechi!

Adatto anche crudo per la preparazione d’insalate, in questo modo mantiene inalterate le proprietà degli olii essenziali della pianta che aiutano a depurare l’organismo. Potete cucinarlo anche al forno gratinato, per una ricetta più sfiziosa, potete impanarlo e cuocerlo in padella, oppure ancora aggiungerlo a zuppe e minestre.

ricette-cortobio


La ricetta Facile:

 

cotoletta-sedano-rapa

Cotolette di Sedano Rapa

1 grosso sedano rapa; 1 uovo; 4 cucchiai circa di farina; 8 cucchiai circa di pangrattato;  3-4 tenere foglioline di salvia; 2 cucchiai di formaggio grattugiato; olio; sale

Con un coltellino pelate il sedano rapa, tagliatelo a fettine spesse circa mezzo centimetro, poi sbollentatele in acqua salata per circa due minuti, sgocciolatele e asciugatele su un telo da cucina. Passate le fettine di sedano nella farina, poi nell’uovo sbattuto, infine nel pangrattato mescolato con il formaggio grattugiato e la salvia tritata finemente. In un tegame scaldate abbondante olio, friggetevi le fettine facendole dorare da entrambe le parti. Sgocciolatele e asciugatele su carta assorbente da cucina. Salatele, trasferitele sul piatto da portata e servite a tavola. (FONTE e FOTO: Il cucchiaio d’argento )

 

Altre ricette: Vegan Style

Vellutata di Sedano Rapa, Rape Rosse e finocchio

Non i soliti gnocchi, ma gli “Gnocchi al sedano rapa e patate

Sfiziosità spalmabile: “Crema di ceci e sedano rapa con pane indiano

 

 

Torna all'inizio