Cucinare il cavolfiore per i bambini

 In RICETTE E PRODOTTI BIOLOGICI
Come utilizzare il cavolfiore per i piccoli di casa, o per quei grandi che non apprezzano questo ortaggio?
Iniziamo dalle basi:

IL CAVOLFIORE NEL BRODO SI PUO’ USARE?

 

Certo! Se sei alle prese con le prime fasi dello svezzamento, possiamo con tranquillità suggerirti di inserire qualche cimetta di cavolfiore nel brodo vegetale, e testare le reazioni.

Se siamo sotto i 7/8 mesi utilizzeremo solo il brodo per preparare la pappa (dipende molto anche dalle prove che abbiamo fatto), ma potremo usare il cavolfiore dagli 8 mesi in su. Passiamolo al passaverdure e uniamolo al resto della pappa che abbiamo scelto di cucinare, minestrina con pastina e parmigiano? Ottima! Vellutata con fiocchi di riso e ricotta? Buonissima! Sperimentate
E se in casa abbiamo dei piccoli contestatori?
Lo sappiamo, il cavolfiore è uno di quegli ortaggi difficili, ma è così ricco di benefiche proprietà che è davvero un peccato escluderlo dalla propria dieta.
Ecco una simpatica e facilissima ricetta che potrà piacere ai piccoli contestatori…e sicuramente anche ai grandi.

QUENELLE DI CAVOLFIORE E MAIS

Ingredienti per circa 30 polpettine:
  • mezzo cavolfiore
  • 150 gr di farina di mais per polenta
  • olio extravergine
  • 1 uovo facoltativo
  • sale qb
  • semi vari
Procedimento:
preparare come prima cosa la polenta, noi abbiamo usato una farina di mais con grano saraceno (per polenta taragna) istantanea. L’ideale per rendere questa ricetta velocissima è utilizzare un avanzo di polenta del giorno prima…quindi la prossima volta che avrete polenta in esubero ricordatevi questa ricetta.
Lessate il cavolfiore, o cuocetelo a vapore, come preferite.
Unite in un mixer il cavolfiore con la polenta pronta (che deve essere ben soda), se amate le consistenze piuttosto dure, allora aggiungete l’uovo, altrimenti omettetelo.
Aggiustate di sale, oliate una teglia e create le quenelle (si fanno con 2 cucchiai, in internet ci sono anche dei tutorial, è una tecnica semplice ma di effetto).
Cospargete di semi a vostro piacimento, noi abbiamo usato quelli di canapa.
Un giro d’olio e via in forno per circa 15 minuti.
Servire ben calde!
Post recenti

Leave a Comment