News su Cortobio

corso-bistrot-per-web

La scuola di cucina naturale a Brescia!

Nasce la scuola di cucina naturale targata Cortobio, dedicata ai clienti, ai simpatizzanti del bio, ai curiosi e agli amanti della cucina, e a tutti coloro i quali desiderano approfondire il variegato mondo della cucina semplice, naturale e vegetale.

corso-bistrot-per-web

Abbiamo ideato dei percorsi esperienziali per farvi assaporare la bontà dei nostri prodotti, unita alla possibilità di farne diventare piatti pratici, sani e gustosi per tutta la famiglia, insieme alle dritte e alle ricette di Alessandra Lucentini, la nostra esperta di cucina naturale, autrice del blog potere ai fornelli, che da anni organizza su tutto il territorio bresciano e non, corsi ed eventi di cucina naturale.

Iniziamo nel mese di maggio con 3 serate dedicate alla bellezza, al sapore e all’energia dei cibi di primavera:

  • lunedì 14 maggio – la cucina naturale dei cereali, dei legumi e dei dolci leggeri
  • lunedì 21 maggio – la cucina naturale in veste macrobiotica
  • lunedì 28 maggio – la cucina naturale e il magico mondo delle spezie

Dove? presso il Bistrot Popolare di via industriale, 14 a Brescia

A che ora? dalle 19.30 alle 22 circa

Quanto costa? pacchetto di 3 serate, cene e ricettari inclusi 110 €, serata singola 40 €

In cosa consiste il corso? Gli incontri saranno allegre e leggere serate conviviali, in cui si verrà guidati nel mondo della cucina naturale, attraverso un approccio teorico-pratico, l’illustrazione delle proprietà degli alimenti, delle corrette combinazioni e delle modalità di cottura di cereali e legumi. Le ricette semplici e collaudate di Alessandra e la loro replicabilità a casa garantiscono il successo delle serate, per portare così in famiglia nuove idee, nuovi stratagemmi culinari, e piccoli trucchi per conoscere e utilizzare al meglio gli ortaggi biologici, anche quelli più insoliti e sconosciuti, per aumentare la biodiversità in tavola, salvaguardare quella ambientale e mantenersi in salute.

Se anche tu vuoi far parte di queste esperienze di cucina naturale, allora non ti rimane che iscriverti!

Ricorda, posti limitati, è necessaria la prenotazione! 

Puoi compilare il form qui sotto, o scrivere una mail a promozione@cortobio.it entro sabato 12 maggio.

Iscrizione corso di cucina naturale
  •   Sì
      No

 

 

orto-in-cassetta_cortobio2

Laboratorio per bambini Orto in Cassetta! E aperitivo bio per i grandi!

Dopo il successo della scorsa stagione 2017, Cortobio replica il laboratorio per bambiniOrto in Cassetta”!

E mentre i genitori aspettano, l’esperta di cucina naturale Alessandra Lucentini del blog Potere ai fornelli, vi accoglierà con un aperitivo tutto bio e naturale!

orto-in-cassetta_cortobio2
Quando? sabato 21 aprile 2018

Dove? Cascina Maggia a Brescia

Da che ora? dalle 10 alle 12

Costo? 10 € a bambino

Target età? dai 4 anni in su


Se non siete ancora iscritti e decidete di sottoscrivere l’abbonamento in questa giornata vi riserviamo uno sconto di 10 € sulla vostra prima spesa!

scegli-cassetta

 

Iscrizioni entro venerdì 20 aprile ore 14:00

Il laboratorio partirà con un minimo di 6 iscritti, e un massimo di 20. Sarà nostra premura telefonarvi per conferma il giorno prima.
Ecco il il form da compilare per l’iscrizione.

Iscrizione laboratorio ORTO in CASSETTA aprile 2018
  •   Sì
      No
  •   Sì
      No
  • Selezionando il checkbox sottostante si dichiara di accettare la normativa sulla privacy.
gnocchi

Novità in cassetta: il cavolo navone

Stupore misto a sgomento dinnanzi alla novità della settimana, eccolo qua in tutta la sua “bellezza”!

navone

Beh sì, è vero, diciamo che proprio bellissimo non è, potremmo dire che è un tipo, uno che comunque di sicuro non passa inosservato, soprattutto se ve lo ritrovate per casa dopo aver ritirato la cassetta di Cortobio. Specifichiamo subito che non è un sedano rapa liscio, o una rapa bianca un po’ ingiallita e troppo cresciuta, ma è…il cavolo navone!

Ma niente panico ora sveliamo subito che questo è un ortaggio davvero raro e preziosissimo.

Arriva dal Lago di Garda, da uno dei nostri produttori più famosi, Gheorghe di Orti del Lago, che di tipicità se ne intende.

Innanzitutto, se non lo volete consumare subito, ma lo tenete al fresco e al buio, potete anche pensarci più avanti, perché il cavolo navone, questo il suo nome, si conserverà perfettamente per mesi.

E proprio a proposito del suo nome, non sappiamo bene perché si dica navone, ma sappiamo benissimo che si tratta di un mezzo cavolo, incrociato con una rapa, e in effetti il suo aspetto ci indica decisamente le sue origini rapose.

Il suo sapore è decisamente insolito, ma vi conquisterà, con un carattere di fondo tra il cavolo e la rapa, con una leggera nota amarognola, ma per nulla fastidiosa e adatta anche ai palati meno amanti dei gusti amari, e con qualche punta di piccante, del resto uno dei suoi fratellini è il ravanello, non dimentichiamocelo.

Ed ecco quello che tutti volevate sentirvi dire: è il prezioso alleato delle diete perché ha pochissime calorie! E allora ci sta già più simpatico, vero? Possiamo consumarlo in molti modi:

    • crudo, tagliato a striscioline in una bella insalata capricciosa, al posto del sedano rapa ad esempio
    • o a liste in un pinzimonio fantasioso
    • in un risotto, addolcendolo con parmigiano o lievito alimentare in scaglie
    • bollito e condito con salse o semplicemente con olio e limone
    • al forno con un insieme di altre verdure come porro, rapa rossa e patate con aromi campagnoli sarà un ottimo contorno

e oggi vi diamo una super ricetta, apprezzatissima durante uno dei nostri corsi di cucina naturale con Potere ai Fornelli: gnocchi di cavolo navone!

In questa ricetta abbiamo usato anche della batata, ma voi potete liberamente scegliere se usarne, oppure sostituire con patata o procedere con 100% cavolo navone! Il risultato sarà comunque molto apprezzato da tutti i vostri commensali.

Ecco la ricetta:

Ingredienti

  • 400 gr di cavolo navone
  • 130 gr di batata rossa o patata normale
  • 100 gr di farina 0
  • 40 gr di farina di riso
  • Sale olio noce moscata pepe qb
  • timo
  • lievito alimentare in scaglie 1 cucchiaio o parmigiano

Sbucciare il cavolo navone, è sufficiente usare un comune pela patate

img_6995

 

Cuocere le verdure a cubetti, meglio se a vapore, una volta cotte, bene morbide, passarle in un mixer a immersione e aggiungere gli altri ingredienti.

img_7009

 

Impastare bene, far riposare e poi formare gli gnocchi direttamente in pentola, con due cucchiaini o con sac a poche.

gnocchi

Condire con olio d’oliva extra vergine, lievito o gomasio, aromi a scelta come salvia e rosmarino o timo.

corso-di-cucina-4

Corso di cucina – le ricette che piacciono ai bambini

Cortobio, in collaborazione con la scuola per l’infanzia “Il Sassolino” di Gavardo (Bs), la Fondazione Intro e le esperte di cucina naturale per l’infanzia Priscilla Leone (Mensanabio) e Alessandra Lucentini (Potere ai fornelli) vi dedica due pomeriggi per sperimentare le ricette che conquisteranno il palato dei vostri bambini.

Il corso si svolge in due sabato pomeriggi, il 21 ottobre e il 4 novembre non è richiesta alcuna esperienza precedente.

Cereali, legumi, frutta, verdura e dolcificanti naturali saranno i protagonisti delle ricette di Priscilla e Alessandra, che con semplicità vi guideranno nel bellissimo mondo della gioia di portare a tavola cibi sani e appetitosi per tutta la famiglia.

Clicca l’immagine sottostante per tutte le info.

corso cucina naturale

corso cucina naturale

chestnuts-1783878_1920

Castagnata!

L’autunno è arrivato ed eccoci pronti ad accoglierlo con un’allegra castagnata!

chestnuts-1783878_1920

Quando? Domenica 15 ottobre 2017

Dove? da Biodase - Località Dase, Avenone, Pertica Bassa (Bs)

avenone-pertica-bassa-biodase
Programma:

  • ritrovo ore 14.00 Indicazioni stradali: provenendo da Vestone (Bs) all’altezza della Banca Val Sabbina si gira a sinistra prima del ponte costeggiando il fiume, alla rotonda si gira a sinistra e dopo dieci metri si gira a destra, sempre costeggiando il fiume fino a Forno d’Ono. Si gira a sinistra per Avenone, non si prosegue per Levrange. Arrivati ad Avenone difronte alla prima casa si incontra la fontana ottagonale, il nostro punto di ritrovo è questo.
  • 14:30 camminata con raccolta castagne nei castagneti secolari a 200 m dall’azienda di Biodase
  • 16:00 torniamo da Biodase dove Gianfranco ci aspetta per fare merenda con caldarroste già pronte, vin brulè e te caldo, sarà inoltre possibile visitare l’azienda delle famose e squisite marmellate d’alta quota, previsti golosi assaggi e degustazioni.

Costo: 10 € adulti 5 € bambini gratis fino a 3 anni

Il costo comprende la merenda e la possibilità di portare a casa un sacchetto di castagne raccolte durante la passeggiata.

L’azienda agricola Biodase  è situata in montagna a 1000 mt. s.l.m tra i monti Tigaldine (mt.1960) e la Corna Blacca (mt.2006), data la quota si consiglia un abbigliamento adatto ad una temperatura di montagna e alle possibili escursioni termiche e alle improvvise precipitazioni. La passeggiata è adatta per tutti, ma con scarponcini comodi, pantaloni, giacche impermeabili e in generale si raccomanda un abbigliamento pesante.

road-1072823_1920

 

chestnuts-994138_1920

Posti limitati, per iscriversi è necessario compilare la scheda sottostante.

Per chi vuole visitare la zona: Le Pertiche Per chi vuole mangiare: Ristorante Il Mulino

In caso di pioggia l’evento verrà annullato, sarà nostra premura contattarvi telefonicamente il giorno prima.

————–

Iscrizioni chiuse.

————–

 

Torna all'inizio